Life: un tributo al mito James Dean

fkfsh5u

Dennis Stock ( Robert Pattinson ) è un fotografo americano sulla soglia del successo a cui manca il servizio fotografico per dare una svolta definitiva alla propria carriera. La sorte gli concede un incontro inaspettato con un’esordiente star di Hollywood che si fa chiamare Jimmy ma che in realtà si chiama James Dean ( Dane DeHaan ). Non è come gli altri attori, come gli altri uomini e questo Dennis lo intuisce subito, vedendo nei suoi occhi e atteggiamenti disagio e ribellione, tanto da decidere di realizzare un servizio fotografico su Dean, da pubblicare su “Life“, una delle maggiori riviste di foto-giornalismo negli States. Dennis è un visionario, sembra intuire prima cosa succederà ed è pronto a scommettere la sua reputazione che questo James Dean diventerà qualcuno. Avrà ragione.

dennis-stock-james-dean-in-the-rain-new-york-1955

James Dean ha appena interpretato una delle sue prime parti in un film, La valle dell’Eden di Elia Kazan e attende di sapere se Nicholas Ray lo sceglierà per il suo prossimo film, Gioventù Bruciata, che potrebbe proiettarlo tra i grandi del cinema. Ma a Dean questo sembra non importare più delle sue radici in una fattoria del Fairmount, in Indiana, dove è cresciuto dopo la morte della madre. La vita in passerella, nella fattispecie Hollywood, fatta di apparenza, regole e date da rispettare, non fa per lui che fugge continuamente da questa gabbia, alla ricerca di quegli attimi così fugaci che, come la famosa attrice e sua spasimante Anna Maria Pierangeli ( Alessandra Mastronardi ), voleranno via senza far rumore ma lasciando nel suo animo inquieto un profondo tormento che, come testimonierà la storia, lo porterà alla sua tragica fine, consumato dalla depressione e dall’alcool.

2qurmtg

downloadlpvof7d

Il servizio fotografico di Dennis diviene un collante umano per i due, semina e fa sbocciare una grande amicizia. A Dean piace farfugliare versi di James Whitcomb Riley mentre divaga con lo sguardo verso il cielo, troppo fragile per l’onda d’urto creata dalla fama. A Dennis invece piace fotografarlo mentre si lascia andare alla naturalezza della sua esistenza, che echeggia ancor oggi, in una società diversa con idoli diversi, testimoni di una leggenda che fu prima uomo, poi stella e poi icona di una generazione, un ribelle senza causa .. o semplicemente James Dean.

91_Dennis Stock Magnum Photos.jpg

Life di Anton Corbijn rappresenta un elogio ben costruito a una delle personalità più preziose del ventesimo secolo che trascina intatto il suo splendore anche ai giorni nostri. Annoverare James Dean alla categoria degli attori sarebbe riduttivo, anche in virtù di una carriera che purtroppo non ha avuto modo di prodigarsi ed esplodere in tutto il suo talento. E’ per tale ragione che mi sento invece di accostarlo all’immagine di un filosofo underground, di una vita spesa all’insegna della poetica dell’attimo e che, proprio per questo, ha saputo rendersi immortale nonostante la grande meretrice lo abbia portato con sé troppo presto. C’è un solo modo per far si che, nello spirito, non muoia mai: ricordarlo. E noi qui, lo facciamo con una delle sue frasi più echeggianti.

“Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi”

James Dean, l’ultimo ribelle.

Fabio Privitera

jimdstock
James Dean con Dennis Stock

Qui il trailer del film “Life” di Anton Corbijn

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: