Una rete per liberarsi dalla rete: il volley e minivolley a Centuripe

E’ noto pressoché a tutti che l’attività fisica contribuisce, e non poco, a migliorare la qualità della vita per motivi molteplici e oramai risaputi. Molti centuripini, negli ultimi anni, hanno cominciato a muoversi, ognuno a suo modo: passeggio, corsa, giri in bici, sport vari. L’aspetto su cui però preferisco concentrarmi in questo post, riguarda l’impatto che la carenza di sport e di allenamento in generale, rischiano di avere sulle nuove generazioni.

L’allarme tecnologico risuona continuamente e i piccoli sono sempre meno abituati alla strada, ai suoi giochi, alle sue luci, ai suoi profumi e per contro sempre più soggetti ad un divertimento cerebralmente e fisicamente pigro tipico della rete, del web e dei videogames. Poca fantasia, sedentarietà, misconoscenza dei valori offerti dalla “competizione sportiva”, sono solo alcuni dei fattori che mi portano qui ad elogiare e promuovere la riapertura, da parte dell’ASD US Centuripe, dei corsi di volley e minivolley, quest’ultimo comprenderà la categoria dei bambini tra gli 8 e i 13 anni, suddivisi tra scuole elementari e medie, e quella degli over 18, per trasmettere un valore, quello sportivo, di cruciale importanza nella crescita.

1451334_1695694470676537_4590274117361333507_n

Già da qualche anno, l’ASD US Centuripe continua assiduamente a valorizzare il volley con allenamenti, tornei all’aperto e una grande ambizione, quella di poter iscrivere una squadra competitiva ad un campionato, un progetto a cui si sta lavorando e che passa anche dalla formazione di nuovi giovani promettenti. Chiacchierando con Walter, da tempo impegnato in prima linea su questo fronte, viene fuori una realtà evidente e su cui è necessario soffermarsi.

Probabilmente lo stimolo maggiore per il lancio della categoria under è stata la consapevolezza che i bambini di oggi presentano difficoltà motorie evidenti. Ti accorgi subito che sono meno istintivi, che hanno poca familiarità atletica in molte attività e che si tratta di conseguenze ovvie di una carente attività sportiva che ne influenza inevitabilmente la crescita. Credo che istruire all’allenamento bambini e ragazzi, rappresenti il miglior modo per anticipare e cercare di arginare questo rischio.

Lo sport è in primis sano divertimento, se poi si osserva dal punto di vista fisico, didattico ed educativo, appare chiaro che, per la buona crescita di un ragazzo ( in tutti i suoi aspetti ), non si può non passare dallo sport e proprio per ciò sarebbe corretto dare ai propri figli un’alternativa agli schermi, farli sudare, farli sporcare, farli ridere, farli divertire “davvero”, magari con un pallone, una palestra e una rete che, a differenza di un’altra rete, quella del web, non presenta controindicazioni.

Fabio Privitera

Le iscrizioni ai corsi di volley e mini volley sono aperte. Per maggiori info consulta la pagina Facebook dell’associazione  https://www.facebook.com/volley.centuripe

Per rimanere aggiornato su molte delle attività e degli eventi a Centuripe visita la mia pagina Fabio Privitera.

Potrebbero interessarti

Schermata 2017-07-21 alle 10.09.55

Carnevale di Centuripe

Schermata 2017-10-20 alle 18.59.06

Schermata 2017-09-20 alle 10.05.54

Schermata 2017-07-18 alle 13.06.37

Annunci

2 risposte a "Una rete per liberarsi dalla rete: il volley e minivolley a Centuripe"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...