Mourinho: “Bonucci e Chiellini potrebbero insegnare ad Harvard come difendere”

2446395-50826639-640-360
Dybala esulta dopo aver segnato il goal del definitivo 0-1

Quella di ieri sera è stata probabilmente la Juventus più splendente della stagione, migliorando le grandi prestazioni contro il Valencia e lo Young Boys e confermando le buone parole spese da Jose Mourinho nella conferenza pre Manchester United – Juve, che aveva messo in guardia sulle difficoltà che avrebbe presentato questa partita, indicando i bianconeri, come favorite per la vittoria della Champions League.

Nel post partita, la musica non è cambiata e lo special one si è ritrovato a lodare qualità ed elementi della banda Allegri che fa tre su tre e si qualifica matematicamente alla fase a gironi.

La Juve ha vinto 7 scudetti di fila, da 6 anni è in Champions e ha giocato due finali. Avevano Mandzukic, Higuain e Dybala ma volevano di più e hanno preso Ronaldo. Avevano Barzagli, Chiellini, Rugani ma volevano di più e hanno ripreso Bonucci. Non si accontentano mai. Nel primo tempo ci hanno nascosto la palla con il palleggio, non l’abbiamo praticamente vista. La partita poteva finire diversamente ma Mr. Bonucci e Mr. Chiellini potrebbero insegnare ad Harvard come difendere. Sono due giocatori veramente fantastici

Le parole di Mourinho lasciano un retrogusto ancora più dolce alla notte magica di ieri, in cui l’impressione è stata quella di una squadra che continua a brillare, ad essere grande e che aspetta solo l’ultimo tassello per diventare immensa.

Ecco l’intervista di Jose Mourinho dopo Manchester United – Juventus 0 – 1

FBL-EUR-C1-MAN UTD-PRESSER

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...