Il vincolo per Muglia tra “I luoghi del cuore” FAI

Le comunità limitrofe a Muglia hanno un validissimo motivo per esultare o per tirare un sospiro di sollievo. Si può finalmente affermare, senza dover scomodare un po’ di scaramanzia, che Muglia è salva e nessuna discarica verrà mai costruita sul suo territorio. Ma facciamo qualche passo indietro.
Novembre 2018. Trapela a Centuripe una clamorosa indiscrezione secondo cui, l’Oikos, nota società di gestione dei rifiuti, starebbe progettando di realizzare una discarica di dimensioni abnormi presso il territorio di Muglia, nello specifico a Pietraperciata. Da quel momento una lotta instancabile è stata portata avanti da parte del comitato No Discarica, della comunità centuripina, catenanuovese e di altri comuni interessati per impedire questo scellerato progetto.

Grazie al clamore che la notizia ha suscitato in diversi ambienti, si attendeva solo che venissero apposti vincoli di natura archeologica e paesaggistica, per impedire definitivamente la costruzione dell’impianto. Muglia, come una tribù indigena, custodisce qualcosa che più non esiste, va protetta; si tratta infatti di un’area di grande valore storico e agricolo, come testimoniano i ritrovamenti di incisioni e scritte preistoriche, le produzioni biologiche e le coltivazioni con marchio IGP.

Dopo anni di attesa, Muglia ha finalmente il suo vincolo e per proteggerne la bellezza, mostrarlo con orgoglio e provare a promuoverlo, tale sito è stato inoltre iscritto ad un concorso creato dal FAI ( Fondo Ambiente Italiano ) “I luoghi del cuore, un contest che raccoglie numerosi luoghi che, si intuisce dal nome, hanno suscitato un’emozione e a cui si vuole assicurare un futuro. È auspicabile che la promozione derivante da questa iniziativa e il conseguente numero di voti, influirebbero non poco per la definitiva consacrazione di questo sito ma soprattutto per la costruzione di un centro di educazione ambientale utile per il territorio.

1200x628_visual
Esistono tanti, troppi luoghi in cui, arrogante, irrompe la presenza dell’uomo e poi c’è Muglia, un piccolo universo incontaminato in cui il mio di cuore si chiese, dopo averlo visitato, se si nascondesse ancora, lì da qualche parte, un quasi impercettibile riflesso di Dio.
Ti va di sostenere questa nobile causa? Vota il sito Muglia da questo link e aiutaci a valorizzare e a proteggere questo luogo dall’immenso fascino.

https://fondoambiente.it/luoghi/muglia?ldc

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Blog su WordPress.com.

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: