Re-Vesti Palermo: la nuova vita degli indumenti usati!

Non sprecare anche la più piccola cosa creata, perché i granelli di sabbia rendono le montagne e gli atomi infiniti. – E. Knight.

Il concetto di spreco ci è oramai, purtroppo, molto familiare: che si tratti di quello alimentare, di quello materiale, o di quello meramente economico, ogni spreco rappresenta una sconfitta, una risorsa non sfruttata e dunque dispersa. Non ce lo possiamo più permettere. Probabilmente è da questa consapevolezza che nasce Re-Vesti a Palermo. Andiamo a vedere di cosa si tratta. 

Il progetto Re-Vesti. RAP ( Risorse Ambiente Palermo ) ha affidato a Dusty, azienda che opera in differenti settori legati all’ambiente e alla sua valorizzazione/salvaguardia, un progetto di riciclo sostenibile nella città di Palermo, nato con la collaborazione e il coordinamento della Città di Palermo e del Pezzamificio G&B. Il progetto mira alla raccolta di abiti, borse e accessori di indumento usati, per limitare quanto più possibile lo spreco dei materiali tessili, donandogli una nuova vita, una scelta che guarda al concetto di economia circolare come possibile soluzione per ridurre l’impatto ambientale. 

Donare i vestiti usati non significa solo dare loro una seconda vita ma anche limitare l’impatto ambientale generato dalla produzione di capi nuovi. Una donazione di abiti dal peso di 50 kg consente di evitare 180 kg di emissioni di CO² e risparmiare 300 000 litri d’acqua. Fonte: C&A.com

Sito web, numero verde, pagina Facebook. Presto, il progetto Re-Vesti avrà un sito web dedicato dove sarà possibile: effettuare la ricerca e la localizzazione dei centri di raccolta; consultare una piccola guida al riciclo; trovare una sezione FAQ, con le domande frequenti sul progetto e sul servizio offerto. È invece già attivo un numero verde gratuito dedicato, 800 03 15 60, consultabile dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13, oltre ad una pagina Facebook con news, aggiornamenti, informazioni utili e, in generale, contenuti relativi al progetto. 

Le zone interessate. Il territorio è ripartito in otto circoscrizioni, ripartite a loro volta in 25 quartieri e 55 unità di primo livello con una popolazione interessata totale di circa 670 000 abitanti. Lo scenario attuale di gestione dei rifiuti urbani nel Comune di Palermo è caratterizzato da:

  • Sistema di raccolta tramite il posizionamento di contenitori stradale;
  • Servizio di raccolta Porta a Porta conprenotazione tramite numero verde o portale web.
Area “Palermo Differenzia”
Area 1 – Palermo Differenzia 2
Area 2 – Palermo Differenzia 2

I punti di raccolta. Trattandosi di una fase di allestimento dei contenitori, l’elenco subirà delle variazioni che verranno regolarmente pubblicate. Attualmente è possibile conferire gli indumenti usati nei punti indicati nel documento seguente:

Dusty prevede inoltre l’allestimento, in specifiche giornate, di punti informativi in cui si illustreranno le caratteristiche del servizio offerto, si risponderà ai quesiti degli utenti e verra fornito del materiale inerente al servizio offerto, offrendo un momento di dialogo e riflessione. Sarà la stessa azienda incaricata della raccolta a fornire agli utenti i sacchi per la raccolta degli indumenti. 

Un progetto per dare nuova vita agli indumenti, per diffondere una coscienza ecologica, provando ad accumulare piccoli granelli per farli diventare alte montagne da cui potersi godere un mondo che può ancora cambiare se lo vogliamo davvero. Non volerlo sarebbe, letteralmente, un grande spreco.

Segui Re-Vesti su Facebook cliccando qui.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...